Mobiles
Chiodini

I chiodini per bigiotteria sono componenti fondamentali nella creazione di bijoux e sono elementi in metallo lavorabile.
Ci sono due tipi di chiodini: quelli con testa piatta che trasformano qualsiasi perlina con foro passante in un ciondolo oppure i chiodini ad occhiello.
Questi ultimi ad un estremità hanno già un asola fatta, vengo...

I chiodini per bigiotteria sono componenti fondamentali nella creazione di bijoux e sono elementi in metallo lavorabile.
Ci sono due tipi di chiodini: quelli con testa piatta che trasformano qualsiasi perlina con foro passante in un ciondolo oppure i chiodini ad occhiello.
Questi ultimi ad un estremità hanno già un asola fatta, vengono usati quando si vuole concatenare più di una perlina per esempio nelle collane a rosario.

Leggi tutto

Chiodini 

  • Chiodini occhiello

    I chiodini con occhiello o asola sono minuteria per bigiotteria usati per concatenare più di una perlina con foro passante oppure incorporare perline tra anelli di catena.
    Si presentano come delle stanghette in metallo di diverse lunghezze con uno spessore che si aggira tra i 0,6 e gli 0,8 mm che finiscono ad un estremità con un occhiello o asola.
    Possono essere usati anche come i chiodini con testa piatta quindi per trasformare perline in ciondoli, l'anellino serve da fermo.
    Ma l'uso principale è quello di agganciare più perline una dietro l'altra usando i chiodini ad occhiello per creare al esempio collane tipo rosario.
    Oppure incorporare delle perline tra pezzi di catena. Il chiodino con asola ne ha già una basterà infilarlo all'interno del foro della perlina, lasciare circa 5 mm tagliando l' eccesso con un tronchesino e con una pinza con punte tonde realizzare la seconda asolina.
    C'è anche una pinza per realizzare ottime asole tutte uguali e precise, ecco il link: Pinza per realizzare occhielli-Asoline

  • Chiodini testa piatta

    I chiodini con testa piatta sono minuteria per bigiotteria usati per trasformare in pendenti qualsiasi perlina con foro passante.
    Si presentano come delle stanghette in metallo di diverse lunghezze con uno spessore che si aggira tra i 0,6 e gli 0,8 mm che finiscono ad un estremità con un disco piatto o una pallina.
    Questa parte finale è un fermo che evita la fuoriuscita del chiodino dalla perlina.
    Con i chiodini a testa piatta possono essere realizzati pendenti per orecchini, ciondolini per bracciali e ciondoli per collane.